Omelia del Cardinale Edwin O’Brien

Ordo Equestris Sancti Sepulchri Hierosolymitani


Omelia del Cardinale Edwin O’Brien
Solenne Messa di apertura del Pellegrinaggio
Basilica di San Paolo fuori le Mura

Venerdì 13 settembre 2013

Siamo grati a Sua Eminenza il cardinale James Harvey e alla Comunità di San Benedetto per averci accolto dandoci modo di celebrare qui questa Messa, dopo che una variazione del nostro programma si è resa necessaria all’ultimo minuto. Avremo peraltro il privilegio di ritornare in questa stessa Basilica di San Paolo per la nostra Messa di chiusura e per l’Investitura di domenica sera.

Come sapete, questa Messa per l’apertura del nostro pellegrinaggio avrebbe dovuto essere celebrata nella Basilica di Santa Maria Maggiore, la prima chiesa della Cristianità a essere dedicata alla Madre di Dio. Essendo confluiti qui da tutto il mondo per celebrare l’Anno della Fede, è giusto che il tema di questa nostra Messa sia Maria, pilastro della fede.

Con fede totale e generosa, Maria ha concepito il Figlio di Dio, e ha trascorso tutta la sua vita sostenuta da quella fede, giungendo sino a sostare coraggiosamente ai piedi della Croce. Pur vittima della tragedia della morte di Gesù, in fede ella ha creduto nella sua promessa di Resurrezione; e circondata dagli Apostoli, ha atteso la venuta del suo Spirito, dando vita alla Chiesa, il Corpo di Cristo.

La Vergine Maria, che aveva dato la vita a Gesù Cristo a Betlemme, era con gli Apostoli quando la Chiesa, Corpo di Cristo, ebbe i suoi natali nel giorno della Pentecoste. (In italiano nel testo originale inglese).

Nella bellissima enciclica del Beato Giovanni Paolo II su Nostra Signora, troviamo queste parole:

"È proprio la fede di Maria che segna l'inizio della nuova ed eterna Alleanza di Dio con l'umanità in Gesù Cristo; questa sua eroica fede «precede» la testimonianza apostolica della Chiesa, e permane nel cuore della Chiesa, nascosta come uno speciale retaggio della rivelazione di Dio. Tutti coloro che, di generazione in generazione, accettando la testimonianza apostolica della Chiesa partecipano a quella misteriosa eredità, in un certo senso, partecipano della fede di Maria".

Madre di Cristo, Maria è Madre della Chiesa, ai piedi della Croce e a Betlemme. Ella è veramente madre di ciascuno di noi. (In spagnolo nel testo originale inglese).

La Prefazione della nostra Messa ci ricorda che Maria, oggi, illumina i discepoli di Cristo come una stella di speranza e un pilastro della Fede. Possano le nostre preghiere essere le stesse di un noto autore spirituale:

“Maria, tu sei la prima casa di Dio nel mondo, il primo contesto, il primo ambito nel quale tutto ciò che era, apparteneva a Dio. Tutto ciò che sei – tutto! – è per Dio, la sua dimora.

Gratia plena”.

Possano tutti i futuri passi del pellegrinaggio, essere compiuti sotto la guida di Maria, pilastro della fede, ed essere anche accompagnati dai suoi stessi passi.

Maria, Regina di Palestina, resta con noi, prega per noi.

From Gran Magistero dell'O.E.S.S.G.